Grande interesse per il distretto pratese da parte di una qualificata delegazione coreana che è stata ricevuuta all’Unione Industriale e che ha visitato il lanificio Pontetorto.

 

Ne facevano parte il rettore Oh Won Seok e alcuni docenti dell’università Geochang, personalità istituzionali della stessa città e rappresentanti di organi nazionali del paese asiatico che sono stati ricevuti nell’azienda tessile di Montemurlo dall’industriale Luigi Banci, che dirige “Pontetorto spa” con i fratelli Enrico ed Elena.

Il lanificio è staton fondato nel 1952 ed è stata la prima manifattura italiana a produrre il pile, ideando anche un proprio prodotto, il “Tecnopile” che ne ha permesso l’affermazione sui principali mercati internazionali.

La tappa pratese della missione partita da Seul, faceva parte di un tour della delegazione attraverso i distretti italiani.

Gli ospiti coreani hanno espresso vivo interesse e apprezzamento per il sistema economico di Prato, di cui hanno potuto osservare da vicino sia le dinamiche produttive sia l’organizzazione.